Hellboy

HELLBOY di Guillermo Del Toro. Con Ron Perlman, Selma Blair, John Hurt, Karel Roden. Usa, 2004. Fantastico.

Tratto dagli omonimi fumetti della Dark Horse Comics, Hellboy ha vinto un Image Award come miglior regia e un Saturn Award per il trucco. Il film parte durante la Seconda Guerra Mondiale, nel 1944: i nazisti, con l’aiuto del mago russo Rasputin, stanno tentando di evocare gli Oggdru Jahad, potenti demoni esiliati dal mondo. Il rituale viene fermato dal professor Broom e dagli americani, ma prima che il portale aperto dai tedeschi si richiuda, viene evocato un piccolo demone. Invece di ucciderlo, Broom decide di prenderlo con sé e di educarlo al bene. Con il nome di Hellboy, il demone combatte per i servizi segreti della B.P.R.D. contro altre minacce sovrannaturali.

Il film è un progetto che Del Toro, fan dei fumetti di Hellboy, coltivava da un po’, ma è riuscito a realizzarlo solo dopo il gran successo che ha avuto il suo Blade II. Mignola, il creatore del fumetto, è stato presente, secondo espressa volontà del regista, tutti i giorni di ripresa, in modo da evitare travisamenti della sua creatura. La volontà, dunque, è quella di rimanere fedele alla fonte. In particolare, la storia ricalca quella di Hellboy: Il seme della distruzione, una delle storie più popolari della serie. Per quanto riguarda la somiglianza all’originale, Del Toro riesce nella caratterizzazione dei personaggi, nel ritmo del racconto, negli scontri. Dove fallisce è nell’atmosfera: la lovecraftiana inquietudine che riempie i fumetti è completamente assente dal film, che privilegia lo spettacolo puro e l’ironia fulminante all’ansia ed alla meraviglia. Da un punto di vista tecnico, il film si muove bene fra effetti speciali digitali poco ingombranti e scenografie d’eccezione, riprese principalmente da Praga. Divertenti anche le musiche di Marco Beltrami, si sposano bene con lo spirito scanzonato del racconto. Inutile cercare molto di più: Hellboy è un buon prodotto di genere, un baraccone divertente che fa passare piacevolmente un paio d’ore, ma niente di più.

TITOLO ORIGINALE: Hellboy

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...