Batman – In the Flesh

BATMAN – IN THE FLESH di Haylar Garcia. Con Malcolm Maclean, David Marchbanks, Jason Neiss, Danica Kneebone. Usa, 2004. Fantastico.

Tratto dagli omonimi fumetti della DC Comics, Batman – In the Flesh è un cortometraggio fan-made. La storia parte da quando Bane spezza la schiena di Batman: ritenuto morto dal mondo, l’eroe di Gotham si è ritirato dalle scene, immobilizzato su una sedia a rotelle. I fantasmi del suo passato, però, continuano a tormentarlo; in più, i suoi nemici più pericolosi hanno instaurato un regime di terrore e anarchia a Gotham City. Wayne capisce che non sarà mai del tutto libero dall’ombra dell’Uomo Pipistrello: comincia per lui una dolorosa riabilitazione.

Fan film pregevolmente realizzato, In the Flesh è costruito come trailer. La storia è uno “What if…?”, strumento narrativo spesso utilizzato nei comics: se un determinato evento della vita di un eroe non fosse mai avvenuto, come sarebbe la situazione? In questo caso, Batman non è mai stato sostituito nella lotta al crimine da Azazel, ed i criminali hanno così avuto campo libero per i cinque anni in cui Wayne è rimasto immobilizzato. A parte l’assunto, abbastanza originale, questo fan film presenta poco: la realizzazione tecnica è buona, anche se presenta grosse falle nella realizzazione (il cerone di Joker si squaglia sotto le luci dei riflettori); la colonna sonora brutal non si adatta alle immagini che dovrebbe descrivere, dando uno spiacevole senso di incastro. Quello che voleva essere un approccio più “cattivo” all’Uomo Pipistrello diventa solo un’occasione perduta per un buon fan film.

TITOLO ORIGINALE: Batman – In the Flesh

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...