Il Vendicatore

IL VENDICATORE di Mark Goldblatt. Con Dolph Lundgren, Louis Gossett Jr., Jeroen Krabbé, Kim Miyori. Australia, Usa, 1989. Azione.

Tratto dalla serie a fumetti della Marvel Comics The Punisher, Il Vendicatore vede l’esordio alla sceneggiatura di Boaz Yakin. Quando l’integerrimo detective di polizia Frank Castle vede la propria famiglia assassinata in un attentato di cui avrebbe dovuto essere il bersaglio, frustrato dall’impotenza della legge, diviene un violento vigilante e comincia ad uccidere i maggiori criminali della città. Nel frattempo, la signora della Yakuza Hiriko Tanaka ed i suoi uomini vogliono prendere il controllo della malavita americana, incontrando resistenza da parte della mafia italiana, guidata dal boss Gianni Franco. Nella guerra fra le due potenti organizzazioni criminali, Frank Castle si trova nel mezzo, e non risparmierà nessuno.

Pessima trasposizione dell’antieroe della Marvel creato da Gerry Conway, Il Vendicatore è probabilmente il peggior film che Stan Lee abbia mai prodotto. La pellicola fu tolta dalle sale dopo un brevissimo periodo di tempo e distribuita poi in home video a causa dello scarsissimo successo. Odiato dai fan, il film si distacca molto anche dal fumetto di provenienza (manca persino il “marchio di fabbrica” del Punisher, il teschio bianco sulla maglietta). Un accenno di trama all’inizio del film, poi una sequela sconclusionata e insensata di scene d’azione senza capo né coda. Lundgren non è mai stato un campioine di espressività, e la cosa poteva giocare a suo vantaggio nell’interpretare un personaggio freddo e calcolatore come Frank Castle, ma riesce ugualmente a fare uno spettacolare buco nell’acqua. Peccato che bravi attori come Louis Gossett Jr. e Jeroen Krabbé si prestino ad un simile macello: la loro presenza non giova al film, affossato da troppe altre incongruenze e banalità, né tantomeno alla loro immagine. Da uno come Goldblatt, in seguito nominato all’Oscar, ci si sarebbe aspettati qualcosa di meglio, perlomeno qualcosa di decente, non certo questo ibrido tra Il giustiziere della notte e Rambo, con inutili e ridicole velleità misticheggianti (le scene in cui Castle parla con Dio sono quasi comiche). Per gli amanti del genere ed i fan del fumetto, da evitare. Per tutti gli altri, semplicemente da ignorare.

TITOLO ORIGINALE: The Punisher

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...