Daredevil

DAREDEVIL di Mark Steven Johnson. Con Ben Affleck, Jennifer Garner, Colin Farrell, Michael Clarke Duncan. Usa, 2003. Fantastico.

Tratto dall’omonimo fumetto della Marvel creato da Stan Lee e Bill Everett, Daredevil è uno dei movie comics che più ha deluso critica e fan. Appena ragazzino, Matt Murdock viene accecato da alcune sostanze radioattive, che però acuiscono tutti gli altri sensi e gli donano una sorta di “radar”, con cui può vedere anche meglio di chiunque altro. Quando il padre pugile viene ucciso per non aver truccato un incontro, Matt decide di dedicare tutta la sua vita alla lotta per la giustizia: diventato avvocato, affronta i criminali di giorno nelle aule di tribunale, mentre di notte salta da un tetto all’altro nei panni del giustiziere Daredevil.

Dopo Spider-Man, X-Men e Hulk, era prevedibile che anche il supereroe cieco Daredevil (in Italia semplicemente Devil) di casa Marvel finisse sul grande schermo. Effettivamente, l’idea non è affatto male: sulle pagine del fumetto sono apparse alcune delle storie più belle in assoluto di tutto l’Universo Marvel. Invece che cercarsi un altro Sam Raimi o Ang Lee, Avi Arad decide di affidarsi ad un illustre sconosciuto, Mark Steven Johnson, sceneggiatore di Due irresistibili brontoloni e That’s Amore!, alla sua seconda esperienza di regia. Johnson è un fan del fumetto, e si vede: inquadrature riprese al dettaglio da alcune tavole, nomi di sceneggiatori e disegnatori della testata sparsi un po’ per tutto il film, cura dei dettagli grafici maniacale. Il problema sta tutto nel fatto che molto viene dato per scontato, i passaggi nella trama (specie nella seconda parte del film) vengono saltati a pie’ pari per tuffarsi al più presto nell’azione, i personaggi risultano il più delle volte appiattiti da una storia appena accennata. Anche il cast, con l’eccezione di Farrell, è composto da fan del fumetto: Ben Affleck ha insistito molto per avere il ruolo (anche se poi, a riprese finite, ha dichiarato che non interpreterà mai più Devil in quanto “ruolo imbarazzante”), e tutto sommato la sua fissa inespressività è funzionale al suo interpretare un cieco; Jennifer Garner è splendida e letale, si muove come una ballerina ed interpreta una magnifica Elektra; Michael Clarke Duncan, con la sua dirompente fisicità, il suo fare austero e solenne e la sua voce profonda e sempre calma, sembra la reincarnazione di colore del Kingpin dei fumetti; Colin Farrell è completamente senza freni, e nel ruolo dello psicopatico Bullseye dà il meglio di sé; Joe Pantoliano è bravo nel suo Ben Urich, ma la sceneggiatura sottovaluta un po’ troppo il giornalista chain-smoker per valutarlo correttamente. Bella la colonna sonora, firmata, fra gli altri, da Evanescence, The Calling, Rob Zombie, Moby e molti altri. Cameo per gli autori Stan Lee, Frank Miller e Kevin Smith. E’ da poco uscita una Director’s Cut, che dovrebbe “riempire” i buchi nella trama percepiti nella versione cinematografica.

TITOLO ORIGINALE: Daredevil

Annunci

1 Comment

  1. Ho sentito che la director’s cut ribalta sostanzialmente le sorti del film… sarei curioso di dargli un occhiata, sopratutto perchè da completo profano del personaggio il primo film non mi era dispiaciuto affatto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...