Witchblade

WITCHBLADE di Ralph Hemecker. Con Yancy Butler, Will Yun Lee, Conrad Dunn, Eric Etebari. USA, 2000. Fantastico.

Tratto dall’omonima serie a fumetti della Top Cow Productions creata da Marc Silvestri, Witchblade è il film pilota dell’omonima serie televisiva della TNT. La detective newyorchese Sara Pezzini, mentre cerca di catturare il pericoloso criminale Tommy Gallo, entra in possesso di un antico manufatto. Questo si rivelerà essere Witchblade, la Lama Stregata, un magico monile che si accompagna ad una donna per generazione, e che ha donato enormi poteri a Mulan, Giovanna d’Arco ed alle altre grandi donne della storia. Sara Pezzini deve imparare a controllare non solo i grandi poteri, ma anche la volontà omicida di cui è intessuta l’arma mistica, guidata in questo dal misterioso ed ambiguo Kenneth Irons e dal suo braccio destro Ian Nottingham.

Dalla serie di punta della Top Cow, una delle case editrici che negli anni ’80 osò sfidare il duopolio Marvel-DC, era lecito aspettarsi qualcosa, specie sapendo che Marc Silvestri, il creatore della serie a fumetti, ha contribuito al soggetto. Witchblade si rivela invece essere una delusione quasi totale. Non solo la storia è di una banalità sconcertante, con talmente tanti buchi da risultare quasi incomprensibile, usando la serie televisiva a venire come scusa per lasciare in sospeso qualsiasi spunto narrativo, ma appare carente sotto quasi ogni aspetto: una colonna sonora trash e inadatta alle circostanze firmata Joel Goldsmith, un cast perlopiù fuori luogo, a partire dall’antrogina Yancy Butler che digrigna i denti ed accentua gli zigomi ad ogni primo piano, effetti speciali carenti dove non nulli. I temi metafisici del fumetto originale vengono banalizzati in un polpettone new age che mischia di tutto, dalla spiritualità orientale all’underground urbano. L’antagonista, Tommy Gallo, interpretato da uno spaesato Conrad Dunn, non ha il minimo spessore, non è sviluppato se non a livello più che superficiale, sempre con la scusa di un futuro disvelamento del mefistofelico Kenneth Irons di Anthony Cistaro. Come detto, era più che lecito aspettarsi qualcosa da una delle migliori creature di Silvestri, invece il risultato finale è uno zero.

TITOLO ORIGINALE: Witchblade

Annunci

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...