One Piece – Romance Dawn Story

ONE PIECE – ROMANCE DAWN STORY di Kônosuke Uda. Con (voci) Mayumi Tanaka, Kaya Matsutani, Rikiya Koyama, Akemi Okamura. Giappone, 2008. Animazione.

Quinto special televisivo tratto dal celebre manga di Eiichiro Oda, One Piece – Romance Dawn Story si colloca tra la saga del Thriller Bark e quella dell’Arcipelago Sabaody. Affamati e senza provviste, i pirati di Cappello di Paglia sono alla deriva sulla Sunny. Rufy, con la Mini Merry, sbarca sull’isola più vicina per trovare del cibo, ma si imbatte nella scalcinata banda di Galley Luna Crescente, un piratucolo che vuole attaccare il villaggio lì nei pressi. Dopo averlo sconfitto, Rufy viene però scambiato per Galley dagli isolani, che lo imprigionano. Proprio in quel momento torna il vero Galley, desideroso di vendetta…

Prima di cominciare a dedicarsi regolarmante a One Piece, Oda scrisse due “capitoli 0”, due diversi tentativi di avviare il proprio manga, entrambi intitolati Romance Dawn. In occasione del Jump Super Anime Tour, la rassegna che celebra il 40° anniversario della rivista Shonen Jump, la Toei ha pensato bene di fare un remake del primo Romance Dawn, quello poi pubblicato sullo speciale One Piece: Red. Il risultato è questo One Piece – Romance Dawn Story, che ambienta l’avventura scritta da Oda nel periodo “contemporaneo” dell’anime. Divertente, scanzonato, rasserenante, Romance Dawn Story mantiene tutte le caratteristiche principali del manga di Oda, ed ha il pregio di non sostituire il simpatico e sfigatissimo Galley con un altro avversario, magari più potente, che avrebbe richiesto un approfondimento che il tempo ristretto non avrebbe concesso. Più che un film della serie, un omaggio alla stessa, che vuole riscoprire le origini e reinventarle per integrarle con gli ultimi lavori dello studio d’animazione. Numerosi sono i rimandi agli elementi celebri dell’anime, dalla prima, storica sigla We are! ai personaggi feticcio di Oda (si possono notare l’onnipresente Pandaman, il carpentiere Minatomo, l’ubriaco Sam ed il grasso Mozert). Nessuna pretesa, solo tanta voglia di divertire e divertirsi. Lontano dal clima cupo cui gli ultimi film di One Piece ci avevano abituato, Romance Dawn Story riporta in auge la spensieratezza delle origini, i sogni, l’aria d’avventura più piratesca nel vero senso del termine. Certo non un capolavoro, ma un memorabile omaggio a quello che in ogni caso rimane uno dei manga migliori dell’ultima generazione.

TITOLO ORIGINALE: One Piece: Romansu Keimei

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...