Terrore alla 13ma ora

TERRORE ALLA 13MA ORA di Francis Ford Coppola. Con William Campbell, Barbara Dowling, Luana Anders, Patrick Magee. USA, 1963. Thriller.

Tratto da una storia di Charles Hannawalt, Terrore alla 13ma ora è il film d’esordio di Francis Ford Coppola. Dopo aver inavvertitamente causato la morte dell’odiato marito John Haloran, Louise cerca in tutti i modi di farsi inserire nel testamento della facoltosa suocera, la capofamiglia degli Haloran. Per riuscirsi, Louise cerca di spaventare la vecchia sfruttando la sua ossessione per Kathleen, la figlia minore morta appena bambina in un tragico incidente e che Lady Haloran afferma essere ancora al castello di famiglia. Quando, in occasione della ricorrenza della morte della bambina, misteriosi omicidi si susseguono nel castello, i piani di Louise vanno incontro ad un brusco ridimensionamento.

Non che ci si potesse aspettare granché dal film d’esordio di Coppola: sebbene prodotto da un maestro del cinema di genere come Roger Corman, Terrore alla 13ma ora nasce e cresce come un film da drive-in, attento esclusivamente alla presa sensoriale sul pubblico, assolutamente disinteressato alla complessità della trama, tantomeno alla sua plausibilità. L’intento originale di Corman era quello di creare una sorta di copia di Psyco, più esplicito e brutale. La realizzazione di Coppola, osteggiata dal produttore abbastanza da affidare a Walter Hill la direzione di alcune scene aggiuntive, non va oltre l’intenzione. Si ha così un film che, ben lungi dal rivoluzionare i canoni del genere, infila uno stereotipo dietro l’altro, dal castello stregato alle ossessioni familiari, fino all’improbabile deus ex machina rappresentato dal dottor Caleb (interpretato da un sempre inquietante Patrick Magee) che si improvvisa Sherlock Holmes nelle ultime battute del film, individuando un assassino noto al pubblico da una mezz’ora buona. La breve durata del film è certo un punto a favore, che impedisce di annoiarsi eccessivamente e che la macchinosa ripetitivitàdegli omicidi si prolunghi più di tanto. Difficile riconoscere lo stile virtuosista e barocco di Coppola in una pellicola del genere: Terrore alla 13ma ora si limita ad essere un prodotto rigorosamente solo per appassionati, e solo per quelli di scarse esigenze. In ogni caso, vedibile.

TITOLO ORIGINALE: Dementia 13

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...