AL CINEMA: Le cronache di Narnia – Il viaggio del veliero

LE CRONACHE DI NARNIA – IL VIAGGIO DEL VELIERO di Michael Apted. Con Georgie Henley, Skandar Keynes, Ben Barnes, Will Poulter. GB, 2010. Fantasy.

Tratto dall’omonimo romanzo di C. S. Lewis, Le cronache di Narnia – Il viaggio del veliero è il sequel de Le cronache di Narnia – Il principe Caspian di Andrew Adamson. Mentre Peter e Susan Pevensie sono riusciti a raggiungere i genitori in America, i fratelli Edmund e Lucy sono rimasti in Inghilterra, ospiti dell’insopportabile cugino Eustace Clarence Scrubb. Durante una delle loro solite liti, i tre ragazzi vengono inaspettatamente riportati nel magico regno di Narnia, stavolta però in mare aperto. Qui vengono raccolti dal Veliero dell’Alba, un vascello che ospita Caspian, ormai diventato re, impegnato in una missione di recupero: dei sette saggi consiglieri del padre, nessuno ha fatto ritorno dall’autoesilio sulle isole esterne, ed è ormai arrivato il momento di scoprire cosa sia loro successo…

Dopo aver avuto un aspro confronto con la Walden Media riguardo all’insuccesso al botteghino de Il principe Caspian, la Disney decise di chiudere con gli adattamenti da Le cronache di Narnia di Lewis, rischiando di far naufragare l’intero progetto. La 20th Century Fox, invece, raccolse al volo il testimone, firmando un nuovo contratto con la Walden per portare sul grande schermo il terzo libro della saga di Lewis, Il viaggio del veliero. Senza Adamson, qui solo produttore, il timone viene affidato all’inglesissimo Michael Apted, che già aveva affrontato un mostro sacro della cultura popolare britannica con 007: Il mondo non basta. Riunito il cast originale al completo, la nuova avventura dei fratelli Pevensie può prendere il largo (letteralmente), in un film del tutto nuovo, con una struttura marinaresca che certamente aiuta l’atmosfera fantastica ed esotica del mondo di Narnia. Senza gli intrighi o le grandi battaglie campali dei precedenti episodi, Apted tenta, con successo, di spostare il fulcro del racconto sulle meraviglie nascoste dalle varie isole incontrare dai protagonisti, fino ad uno showdown memorabile con un male mai del tutto sconfitto ed insinuante, sempre incarnato dall’algida Tilda Swinton. I temi cristologici non vengono abbandonati, pur non riproponendo veri e propri racconti biblici come nei precedenti episodi: Il viaggio del veliero si imposta come una riflessione sui concetti di tentazione, peccato e Grazia, senza eccedere nelle simbologie o nell’invadenza del messaggio, ma mantenendone comunque la forza. Vero è che, come nel libro, mai come qui è chiaro il riferimento al cristianesimo, esplicitato dall’ultimo dialogo con il leone Aslan, sempre doppiato da Liam Neeson. Nessuna new entry degna di nota, eccetto l’odioso (e per questo azzeccatissimo) Will Poulter, che veste gli scomodi panni di Eustace (nella versione italiana del romanzo si chiama Eustachio) Scrub, cugino inizialmente molesto, ma in via di “redenzione”, che sarà protagonista dei prossimi capitoli. Riuscendo bene a bilanciare gli elementi fantastici con quelli più intimisti, sviluppando bene i suoi personaggi e mantenendo la forza del messaggio nonostante la spettacolarità degli effetti speciali (specie in 3D), Apted firma un riuscitissimo fantasy, arricchito da splendidi paesaggi e memorabili scene  navali (sembra che il regista abbia chiesto consiglio al Peter Weir di Master & Commander – Sfida ai confini del mare per girarle, ottenendo come risposta un laconico: “Solo un suggerimento: non farle in mare”). Le cronache di Narnia – Il viaggio del veliero risulta essere più che all’altezza dei predecessori: spettacolare, emozionante, appassionante. Magico.

TITOLO ORIGINALE: The Chronicles of Narnia: The Voyage of the Dawn Treader

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...