HOME VIDEO: Nazirock – Come sdoganare la svastica ed i saluti romani

NAZIROCK – COME SDOGANARE LA SVASTICA ED I SALUTI ROMANI di Claudio Lazzaro. Italia, 2008. Documentario.

Opera seconda del giornalista Claudio Lazzaro, Nazirock – Come sdoganare la svastica ed i saluti romani ha partecipato a quattro festival del cinema italiani. Il giornalista de Il corriere della sera Claudio Lazzaro indaga sul movimento di Roberto Fiore, Forza Nuova, sottolineandone gli aspetti violenti, le contraddizioni, le ignoranze, ma anche la solida struttura ideologica di base, l’unità, lo spirito di gruppo, in altre parole: la pericolosità.

Certamente, movimenti sociali rifacentesi ad un estremismo politico, qualunque esso sia, non sono facile argomento di discussione, mancando costitutivamente di un’apertura al confronto. Lazzaro, però, riesce a dipingere con efficacia e occhio critico una delle realtà più preoccupanti del Paese: la crescente adesione, da parte di ragazzi come tanti altri, a questo tipo di movimenti, intrinsecamente violenti e repressivi. Forza Nuova viene presa nel mirino inquisitorio del regista, che analizza con perizia storiografica le origini del movimento, tutt’altro che innocenti, e passa poi ad elencare le influenze sulla macropolitica che Fiore ed i suoi hanno avuto durante gli anni, sollevando preoccupanti interrogativi. Ciò che più interessa Lazzaro, però, rimane il tipo di ragazzi che vengono attirati nell’orbita di FN: adolescenti assolutamente normali, che cercano di colmare i sani e naturali bisogni di adesione, gruppo e comunità con ritrovi che di sano e naturale non hanno niente. Fra concerti di gruppi come Legittima Offesa, Hobbit e Contea, Lazzaro traccia i contorni di una gioventù allo sbando, che si abbandona alla violenza ed alla guida di un leader forte abbastanza da farli sentire parte di un unico gruppo che è anche patria e famiglia. Nonostante i palesi limiti ideologici (Lazzaro prende in esame solo i gruppi sociali di estrema destra, e non nomina nemmeno quelli, analoghi, di barricata opposta), Nazirock – Come sdoganare la svastica ed i saluti romani è e rimane un’analisi lucida ed obiettiva di un fenomeno di costume preoccupante e pericoloso, un film che, sebbene mai proiettato nelle sale a causa delle minacce di rimostranze legali da parte di Fiore, ha avuto un enorme successo in home video grazie alla Feltrinelli e continua ad essere proiettato nei circoli e nei cineforum di privati. Oltre l’ignoranza ed il negazionismo provinciale, oltre i picchiatori da stadio, i tatuaggi del viso di Mussolini ed i cori di Camicia nera, sembra avvertire Lazzaro, esistono menti pensanti, ideologi coerenti ed organizzati che danno un capo ad una massa di giovani invasati, traviati e violenti: è l’ora, quindi, di smettere di sottovalutare il fenomeno dei gruppi giovanili “politicizzati”, non si tratta solo di qualche ragazzo con una spranga in mano ed un passamontagna nero sul viso.

TITOLO ORIGINALE: Nazirock – Come sdoganare la svastica ed i saluti romani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...