MEDIASET ITALIA 2, 21.30: I nuovi eroi

I nuovi eroiI NUOVI EROI di Roland Emmerich. Con Jean-Claude Van Damme, Dolph Lundgren, Ally Walker, Ed O’Ross. USA, 1992. Fantascienza.

Sesto film di Roland Emmerich, I nuovi eroi è il primo film della fortunata saga di Universal Soldier. Vietnam, 1969: Luc Deveraux è membro di una speciale task force americana incaricata di proteggere un villaggio alleato dagli squadroni nord-vietnamiti. Un suo superiore, però, il sergente Andrew Scott, è impazzito, ed uccide civili per divertimento. Tentando inutilmente di fermare un massacro, Deveraux affronta Scott, ma i due finiscono con l’uccidersi a vicenda. Diga di Hoover, 1992: un gruppo di terroristi ha attaccato la Diga, ed a fermarli viene impiegata la squadra UniSol, composta da soldati deceduti trasformati in cyborg. Tra questi, senza memoria del proprio passato, ci sono anche Luc “GR44” Deveraux e Andrew “GR13” Scott. Le memorie dei cyborg e le loro personalità, però, tornano a prendere il sopravvento, e quando Scott torna ad essere il sadico maniaco che era in vita, Deveraux, che possiede ora i suoi stessi potenziamenti, potrebbe essere l’unica speranza di fermarlo.

Il mezzo flop nelle sale con successivo successo in home video di Moon 44 – Attacco alla fortezza dimostrò a Roland Emmerich la giustezza delle sue intuizioni: anche con un action fantascientifico mediocre, disprezzato dalla critica ed ignorato dal pubblico al cinema, ci sarebbe stata comunque una fetta di irriducibili aficionados che avrebbe consacrato la pellicola a cult, compensando con le vendite home video qualunque perdita percepita in sala. La struttura di I nuovi eroi, capostipite di una saga action di grande successo (perlopiù, appunto, in home video), riflette quella del precedente Moon 44: un film essenzialmente d’azione, con un contesto fantascientifico che giustifichi la presenza di tecnologia futuribile che il più delle volte comporta solo un maggior numero di esplosioni. L’idea di partenza, stavolta, presenta almeno un minimo di ironia: Emmerich prende due delle più inespressive star dell’action di Hollywood, il belga Jean-Claude Van Damme e lo svedese Dolph Lundgren, e li trasforma in cyborg privi di emozioni, facendo buon uso dell’incapacità recitativa dei due. Attorno a quello che si presenta però come un divertente ammiccamento col pubblico, Emmerich realizza una storia piuttosto pretenziosa e semplicistica, priva di qualsivoglia profondità ed allergica all’intreccio, una trama che si scrive su un fazzoletto elaborata ad esclusivo uso e consumo delle due star muscolari. Annunciato da una campagna virale piuttosto originale (Lundgren e Van Damme improvvisarono una mezza rissa ad una conferenza stampa), I nuovi eroi perde quasi subito anche il pregio di non prendersi troppo sul serio, ed i tentativi intenzionalmente strazianti del protagonista Deveraux di recuperare l’umanità perduta risultano noiose parentesi che intervallano i soliti combattimenti, inseguimenti ed esplosioni. Notevole il finale originale, che fu però eliminato dalla produzione in favore di uno molto più politicamente corretto, aggiunto però alle sequenze conclusive senza un minimo di continuità narrativa in un fastidioso effetto patchwork. Con un’ironia, necessaria al genere, paurosamente sotto i livelli di guardia, un immaginario nullo ed interpreti che si trovano più a proprio agio come stuntmen che non come attori, I nuovi eroi rimane un film incredibilmente mirato, capace di interessare esclusivamente quel pubblico di nicchia che è il principale se non unico referente di registi come Emmerich.

TITOLO ORIGINALE: Universal Soldier

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...