MEDIASET ITALIA 2, 21.10: Dennis la minaccia

DENNIS LA MINACCIA di Nick Castle. Con Mason Gamble, Walter Matthau, Joan Plowright, Christopher Lloyd. USA, 1993. Commedia.

Tratto dall’omonima striscia a fumetti di Hank Ketcham, Dennis la minaccia ha vinto due Young Artists Award ed un Goldene Leinwand, ed ha ricevuto una nomination ai Razzie (Peggiore Star Esordiente a Gamble), una agli Stinker Award ed una agli Young Artists. Evanston, Illinois: Dennis Mitchell è un angelico bambino di cinque anni, che causa disastri inenarrabili con scherzi e marachelle, solitamente ai danni dell’anziano e burbero vicino George Wilson. I fragili equilibri di buon vicinato si incrinano ulteriormente quando i genitori di Dennis devono partire per lavoro durante il weekend, ed il bambino viene affidato proprio a George e Martha Wilson: la convivenza si rivelerà catastrofica.

Dennis la minaccia è una delle strisce a fumetti più famose d’America fin dagli anni Cinquanta, brevissime avventure che vedono protagonista un pestifero bambino biondo armato di fionda con un’inesauribile fantasia in fatto di scherzi. Il personaggio era finito sul piccolo schermo col film televisivo di Doug Rogers del 1987, un’improbabile commedia a base delle solite burle e di ossa di dinosauro. Dopo il successo di Mamma, ho perso l’aereo!, lo sceneggiatore John Hughes realizza un copione che porti nuovamente in vita la pestifera creatura di Hank Ketcham, per la regia del Nick Castle di Giochi stellari. A incarnare il demonietto biondo dal cuore d’oro del titolo esordisce Mason Gamble, attore bambino decisamente più antipatico dello stretto necessario, la cui presenza scenica basterebbe a far simpatizzare il pubblico con le numerose vittime dei suoi scherzi o dei suoi disastri involontari; la maggior parte del film è sorretta dai comprimari, a partire da un autoironico e divertito Walter Matthau, che nei panni del burbero Mr. Wilson è il vero motivo d’interesse della pellicola; al suo fianco Joan Plowright è la buona e materna Martha Wilson, controparte dolce e accogliente che però rimane ai margini della scena come della sceneggiatura, mentre restano del tutto secondari Robert Stanton e Lea Thompson nel ruolo dei genitori assenteisti di Dennis. I piccoli Kellen Hathaway e Amy Sakasitz completano il cast infantile nei panni, rispettivamente, degli inseparabili amici Joey e Margaret, mentre spetta a Christopher Lloyd, quasi irriconoscibile sotto il trucco del criminale Sam Switchblade, lo scomodo e doloroso ruolo di un antagonista che ha la ben poco brillante idea di rapire il bambino più pericoloso del vicinato. Con simili “ingredienti” a disposizione, Hughes e Castle imbastiscono una commedia piacevole soprattutto per un pubblico infantile, infarcendo soprattutto la prima parte con una serie di gag slapstick alcune delle quali particolarmente divertenti, accanendosi con un notevole sadismo sul povero Walter Matthau. Hughes sfrutta con Dennis la minaccia gli stessi espedienti che avevano decretato il successo di Mamma, ho perso l’aereo, con Mason Gamble che imita il personaggio di Macaulay Culkin nella mimica e nell’ingegno, finendo però con lo stancare presto il pubblico cui rimane uno spiacevole retrogusto di già visto. Le marachelle di Dennis esauriscono quasi subito la propria verve, e il fatto che la trama sia ridotta all’osso per concentrarsi proprio su quelle non aiuta un film che risulta più una collezione di episodi slegati che non una storia unitaria, fallendo da ultimo nell’unico e indispensabile obiettivo di divertire la fetta più ampia di pubblico possibile. Dennis la minaccia non è necessariamente un brutto film, conserva qualche simpatica punta di cattiveria e sfrutta bene un cast di comprimari che compensano ampiamente le carenze del protagonista; per godersi davvero il tutto, però, è strettamente necessario non avere più di dieci anni.

TITOLO ORIGINALE: Dennis the Menace

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...