RICHIESTA: Home – A casa

HOME – A CASA di Tim Johnson. Con (voci) Jim Parsons, Rihanna, Steve Martin, Jennifer Lopez. USA, 2015. Animazione.

Tratto dal romanzo per ragazzi The True Meaning of Smekday di Adam Rex, Home – A casa ha vinto un Black Reel e un BIFF Award, ed ha ricevuto altre otto nomination. I vigliacchi Boov, una razza aliena perennemente in fuga dai malefici Gorg, arrivano sulla Terra: tutti gli umani sono rinchiusi in speciali “riserve”, mentre il resto del pianeta è occupato dai Boov. Tra questi, l’imbranato Oh lancia inavvertitamente un messaggio intergalattico che finisce con l’invitare alla sua festa di inaugurazione planetaria anche i Gorg: nella sua fuga, Oh incontra Tip, ragazza scampata ai rastrellamenti degli invasori. I due uniranno le forze con risultati imprevedibili.

Inizialmente la DreamWorks di Steven Spielberg si era imposta nel mercato dei film d’animazione monopolizzato dalla Disney grazie a film inusuali e coraggiosi che, come Z la formica Shrek, puntavano ad un pubblico più adulto di quello tradizionale, non lesinando su elementi politicamente scorretti e letture più impegnate; sono passati tanti anni, però, dai brillanti esordi, e salvo qualche sprazzo di vitalità rimasta nei Kung Fu Panda e nei Dragon Trainer, il resto dei film prodotti dagli studios sono quantomeno deludenti e banali. Non fa eccezione Home – A casa, tratto da un celebre libro per ragazzi americano, affidato alla regia del veterano Tim Johnson, già regista di Z. La premessa del film non è male, e vede un branco di imbranatissimi alieni conquistare senza colpo ferire l’intero pianeta Terra, per lanciarsi poi in una serie di esilaranti utilizzi degli oggetti di uso comune; purtroppo, questa serie di fraintendimenti creativi è l’unica parte davvero divertente del film, decisamente troppo poco considerato che si esaurisce nel giro di un quarto d’ora dall’inizio. La storia principale segue tutti i binari canonici dell’avventura per bambini, mette un buffo alieno cambia-colore e combina-guai (Jim Parsons in originale, Nanni Baldini nella versione italiana) in coppia con una ragazza (Rihanna, Letizia Scifoni) sulle tracce della madre rapita (Jennifer Lopez, Monica Ward), coinvolgendo entrambi in una serie di avventure improbabili da cui sboccerà l’inevitabile amicizia che sa andare oltre le apparenze e al di là dei confini. Superamento delle differenze, valore della famiglia e dell’amicizia, incontro con l’altro e costruzione di ponti di comprensione vanno a comporre una morale fin troppo palese e scontata, che non ha l’efficacia che dovrebbe proprio nella misura in cui è molto poco delicatamente spiattellata di fronte allo spettatore, accompagnata da una colonna sonora che grida “solo per teenager!” ad ogni nota; tanti sentimenti a buon mercato e momenti forzati che non suscitano neanche lontanamente le emozioni che dovrebbero compongono poi la cornice di una storiella scontata all’inverosimile, prevedibile fino al dettaglio. Le gag riescono a divertire solo un pubblico rigorosamente sotto i dieci anni, vanificando così quello che è in teoria uno dei punti di forza della DreamWorks, ovvero la molteplicità di registri. Situazioni e personaggi vengono riciclati un po’ dappertutto, e dagli inevitabili ammiccamenti a E.T. l’extraterrestre del “capo” Spielberg a quelli meno scontati a District 9 di Neill Blomkamp, fino al riutilizzo sfacciato dell’antipatico Re Julian di Sacha Baron Cohen da Madagascar (diventato qui il Capitano Smek di Steve Martin/Marco Mete), c’è davvero poco che possa sorprendere; protagonisti antipatici e ben poco memorabili completano il quadro, ed eliminano definitivamente qualsiasi elemento d’interesse. Di ribasso in ribasso, un rinascimento per la DreamWorks sembra ancora lontano, e non passa certo da una commediola fantascientifica che non diverte abbastanza neanche da giustificare i novanta minuti di durata.

TITOLO ORIGINALE: Home

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...